Argomenti più utili Fattura Elettronica Split Payment Reverse Charge Dichiarazione Intento Comunicazione fatture - Spesometro Anagrafica Articoli Anagrafica Clienti Fornitori Flusso Documenti Operazioni Su Documenti Note Documenti Storico Condizioni Vendita Acquisto Allegati Digitali Schedulazione Processi Configurazione Agenti Generazione Listino E Specializzazioni Struttura Listini Struttura Listini Fornitori Struttura Listini Interni Struttura Promozioni Omaggi Prima Nota Comunicazioni Importazione Anagrafiche Excel Importazione Documenti Excel Rifatturazione Documenti Varianti Articolo Condizioni Pagamento Trend Di Magazzino Altri argomenti Addebito Spese Bollo Allineamento Dati Clienti Anagrafica Personale Anagrafiche Aperture Chiusure Contabili Aperture Magazzino Articolo62 Assegnazione Piano Conti Associazione Nuovi Report Attributi Aggiuntivi Tabelle Banche Black List2013 Catalogo Stampe Cespiti Chiusura Documenti Compensazioni Partite C O N A I Configurazione Agenti Portale Configurazione Documenti Configurazione Posizioni Finanziarie Configurazione Prezzi Configurazione Sconti Configurazione Utenti Interni Consulta Modifica Listini Contabilizzazione Documenti Contabilizzazione Incassi Pagamenti Contratti Acquisto Contratti Provvigione Contratti Vendita Controllo Totalizzatori Contro Partite Copia Documenti Crea E Registra Fatture Fornitore Data Condizioni Di Vendita Data Consegna Data Spedizione Data Inizio Fine Uso Anagrafiche Distinta Banca Documenti I Prezzi V A Inclusa Documenti Ricorsivi Ecommerce Esportazione Importazione Provvigioni Etichette G S1128 Fido Formati Numerici Generazione assortimenti Generazione Listini Fornitori Generazione Listini Interni Generazione Scadenze Google Calendar Importazione Listini Excel Importazione Prima Nota Import Export Articoli Cliente Excel Incassi Pagamenti Inserimento Guidato Prima Nota Inserimento Multiplo Scadenze Fornitori Insoluti I N T R A S T A T Inventario P D A I V A Sospensione Kit Lavori Lifo Fifo Liquidazione I V A Listini In Valuta Manutenzione Agenti In Anagrafica Clienti Manutenzione Agenti Su Documenti Manutenzione Scadenze Modifica Codice Piano Conti Monitoraggio Validazione Spedizioni Movimenti Associati Nazioni Nota Accredito Finanziaria Note Clienti Packing Pallettizzazione Partite Per Iniziare G L180 Business Piano Dei Conti Predefiniti Premi Fine Anno Procedure Su Dettaglio Listini Profili Creazione Documenti Condizioni Vendita Proposta Provvigione Agente Protocolli Quick Pay Raggruppamenti Fatturazione Ragg Statistici Clienti Redditività Registra Incassi Pagamenti Registra Incassi Pagamenti Combinati Ricalcola Condizioni Di Vendita Rinnovo Listini Ritenute Acconto Sales Force Sales Force Sede Scadenze Manuali Scala Sconti Combinata S S C Scheda Cliente Sostituzione Componenti Distinta Base Spedizioni Spese Trasporto Spesometro Spesometro2012 Spesometro2013 Stampa Anomalie Provvigioni Stampa Clienti Assegnati Ad Agenti Stampa Configurazione Listini Stampa Definitiva Documenti Stampa Differenze Clienti Stampa Disponibilita Stampa Elenco Clienti Agenti Stato Documenti Totali Documenti Generatori Trasferimento Merce

Premi di Fine Anno Clienti e Fornitori

Questo documento descrive le funzionalità che permettono di gestire i “premi di fine anno” Clienti e Fornitori.

Per comprensibilità si fa riferimento alla gestione Premi Fine Anno Cliente, ma l’utilizzo e le modalità di configurazione sono identiche per la gestione Premi Fine Anno Fornitori.

Gestione premi di fine anno

Le informazioni coinvolte per il calcolo dei premi di fine anno sono:

·         Causali di prima nota;

·         Movimenti di prima nota;

·         Clienti;

·         Fornitori;

·         Archivio budget;

·         Periodo (anno e mese).

 

I clienti vengono raggruppati in:

·         Contratto;

·         Gruppo;

·         Centrale.

 

 

 

 

Sequenza operazioni:

1.     Caricare Centrale, Gruppo, Contratto;

2.     Associare Centrale con Gruppo;

3.     Associare Gruppo con Contratto;

4.     Da Gestione Budget attivare il cliente e associarlo al raggruppamento per Contratto;

5.     Caricare le %  per ogni mese e l’importo di fisso budget (oppure gli importi per ogni mese);

6.     Contabilizzare in prima nota i documenti emessi ai clienti;

7.     Registrare in prima nota i documenti ricevuti dai clienti(fornitori);

8.     Eseguire l’operazione di Ricalcola Premi Fine Anno.


 

Configurazioni

Anagrafica Centrale/Gruppo/Contratto

Inserire codice e descrizione dei vari livelli di raggruppamento di Centrale, Gruppo e Contratto.

L’eliminazione di una delle anagrafiche cancella anche l’eventuale associazione con il relativo raggruppamento.

 

Esempio: data la seguente situazione si decide di eliminare l’anagrafica del gruppo G001.

 

 

 

 

La cancellazione del Gruppo “G001”  elimina anche il legame tra:

·         Centrale Italiana - Gruppo G001;

·         Gruppo G001- Contratto C001;

·         Gruppo G001- Contratto C002;

·         Gruppo G001- Contratto C005;

·         Gruppo G001- Contratto C009;

·         Gruppo G001- Contratto C013.


 

 

Rimangono valide le seguenti associazioni:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Rettangolo arrotondato: Contratto: C009  Rettangolo arrotondato: Contratto: C013 Rettangolo arrotondato: Contratto: C013 

 

 

 


 

Associazioni Centrale-Gruppo, Gruppo-Contratto, Contratto-Cliente

L’associazione tra i vari raggruppamenti consente di creare una gerarchia tra Centrale, Gruppo, Contratto e Cliente.

Il livello più alto è rappresentato dalla Centrale, si presume quindi che tutti i raggruppamenti in essa contenuti abbiano dei periodi di validità compresi nella validità della centrale.

 

Può accadere, come nell’esempio che segue, che si crei una intersecazione tra le validità relative alle diverse associazioni. Se così avviene, la data validità considerata per i calcoli è quella che all’interno di tutta la gerarchia ha la data di inizio maggiore tra le date di inizio e come data di fine la data minore (più vicina al termine).

 

 

In questo caso l’associazione Centrale – Gruppo ha una data di inizio validità che comincia il 01/05/2008 e non ha una scadenza.

Al suo interno è incluso il contratto C021 ed i clienti 177, 180, 181 che saranno considerati per il periodo 01/07/2008 – 30/09/2008; ed il contratto C020 con i clienti 110, 159 che verranno elaborati per il periodo che va dal 01/05/2008 in poi.

Nulla vieta che i contratti C020 e C021 possano essere collegati ad un altri Gruppi per i periodi precedenti a maggio 2008.

 

La funzione di associazione propone sempre come periodo di inizio validità Gennaio dell’esercizio corrente ed i dati resi disponibili per l’operazione sono quelli non impegnati in altre associazioni per lo stesso periodo.

 

L’ applicazione di Associazione consente anche di eseguire:

·         Termina associazione: assegna una data di fine validità alla coppia di raggruppamento selezionata;

·         Spostamento: viene modificata l’associazione del raggruppamento scelto con un altro a  partire da una certa data; l’operazione esegue contemporaneamente la disassociazione e imposta la data fine il mese precedente a quello indicato come inizio modifiche e l’associazione per la nuova coppia di raggruppamenti;

·         Rimuovi associazione: viene cancellata l’associazione selezionata.

 

Attenzione:  le operazioni di associazione/rimuovi possono essere effettuate più volte non è necessario fare il Ricalcola premi fine anno. L’elaborazione di Ricalcolo va rieseguita, solamente nel caso in cui venga modificata l’ “Associazione a Cliente di Riferimento”.

 

Attivazione Cliente

Per poter gestire i Premi di Fine Anno è necessario eseguire l’ “Attivazione” del cliente per questo tipo di applicazione. L’operazione può essere effettuata dalla funzione “Attivazione clienti” oppure da “Gestione budget”.

Attivazione clienti: permette l’attivazione del cliente a partire da un certo periodo e l’associazione con il relativo Contratto.

Gestione budget: consente l’attivazione del cliente a partire da un certo periodo con l’associazione al relativo Contratto e l’inserimento dei valori percentuale e di Fisso.

 

note particolari: dalla funzione “Attivazione cliente” è possibile modificare la descrizione della ragione sociale.

 


 

Movimenti di prima nota

I valori vengono calcolati leggendo le registrazioni di prima nota (data registrazione). La tipologia di valori calcolati si suddivide in Maturato e Fatturato. Il filtro sui movimenti da coinvolgere avviene sulle causali utilizzate per le registrazioni. Le causali coinvolte per il calcolo del Maturato potrebbero essere:

 

Clienti:

Descrizione

Tipo PFA (nulla)

Nota Addebito cliente

(nessuno)

Nota Accredito a cliente

(nessuno)

Nostra Fattura Immediata

(nessuno)

Nostra Fattura differita

(nessuno)

Storno Maturato Premio Fine Anno (no IVA)

(nessuno)

Fornitori/Clienti:

Descrizione

Tipo PFA (nulla)

Vostra Nota Accredito Premio Fine Anno

(nessuno)

Vostra Fattura

(nessuno)

 

Le causali coinvolte per il calcolo del Fatturato Clienti sono:

Descrizione

Tipo PFA

Emesso Accredito Extra

Extra

Emesso Accredito Finanziario

Finanziario

Emesso Accredito Premio Fine Anno

Ns.Documento

Ricevuto Addebito Premio Fine  Anno

Vs.Documento

Ricevuta Nota Accredito Compenso Fisso

Fisso

Ricevuta Nota Accredito Compenso Variabile

Vs.Documento

Rilevato Addebito Extra Ricevuto

Extra

Storno Accredito Premio Fine Anno

Ns.Documento

Storno Fisso Premio Fine Anno

Fisso

Storno Fisso Premio Fine Anno Addebito Cliente

Vs.Documento

Compenso Fisso

Fisso

 

 

Le causali coinvolte per il calcolo del Fatturato Clienti sono:

Descrizione

Tipo PFA

Nostra Fattura Addebito Premio Fine Anno Fisso

Fisso

Nostra Fattura Addebito Premio Fine Anno

Ns.Documento

 

Le causali di cui sopra prevedono tutte l’esistenza di righe IVA, in questo caso viene elaborata la somma dei valori di imponibile.

Nei report con il dettaglio dei movimenti il segno del movimento di prima nota viene letto dal segno della partita. Se Dare il valore viene visualizzato con segno negativo, se Avere il valore è mostrato positivo.


 

 

Movimenti non IVA sul Fatturato

I movimenti di storno sul Fatturato possono essere effettuati con le seguenti causali:

Descrizione

Tipo PFA

Storno Premio Fine  Anno Addebito Cliente

Vs.Documento

Storno Fisso Premio Fine  Anno

Fisso

Storno Accredito Premio Fine  Anno

Ns.Documento

 

 

Movimenti non IVA sul Maturato

I movimenti di storno sul Maturato possono essere effettuati con le seguenti causali:

Descrizione

Tipo PFA

Storno sul Maturato

Vs.Documento

 

Le causali utilizzate per lo storno o gioroconti vari non sono strutturate per la creazione di righe IVA e quindi i valori elaborati vengono prelevati dalla prima riga di contropartita della registrazione di prima nota. Se la partita ha segno D (dare) il valore viene eleborato con importo negativo, se ha segno A (avere) il valore è considerato positivo.

 

 

Documenti anno precedente

I Documenti relativi all’anno precedente devono essere isolati dalle altre registrazioni ed esclusi dal conteggio. Per fare ciò è stato stabilito di attivare il campo “PFA anno prec” (ex flagB) presente nell’etichetta Comportamento.

 

L’elaborazione di un periodo esamina i movimenti di prima nota fino al mese richiesto, filtrando per data registrazione; se il periodo richiesto è diverso da dicembre i movimenti con il falg attivo vengono esclusi dal conteggio. Se il mese elaborato corrisponde a dicembre allora vengono controllate anche le registrazioni dell’esercizio successivo ed incluse quelle che hanno attivo il campo “PFA anno prec”.

 

Questo permette di compredere eventuali documenti di competenza dell’esercizio ma registrati nell’esercizio successivo.

 

Esempio:

Registrazione

Data Registrazione

PFA Anno Precedente

1

15/03/2007

No

2

16/03/2007

Si

3

20/01/2008

No

4

12/02/2008

Si

5

24/03/2008

No

6

10/12/2008

No

7

08/03/2009

Si

8

12/03/2009

No

 

 

Esercizio richiesto

Fino a mese

Registrazioni incluse

2007

Dicembre

1 – 4

2008

Marzo

3 – 5

2008

Dicembre

3 – 5 – 6 – 7

2009

Maggio

8

 


 

Ricalcola

Vengono letti i movimenti di prima nota dell’anno di riferimento e dell’anno successivo a partire dalla data di registrazione effettuati con causali che prevedono la gestione sul Maturato di prima nota.

 

Vengono elaborate le registrazioni di prima nota movimentate con le seguenti causali:

 

Descrizione

Tipo PFA (nulla)

Nota Addebito cliente

(nessuno)

Nota Accredito a cliente

(nessuno)

Nostra Fattura differita

(nessuno)

Nostra Fattura Immediata

(nessuno)

Storno Maturato PFA

(nessuno)

 


 

Altre operazioni

Associazioni a clienti di riferimento

Questa applicazione permette di “Collegare” uno o più clienti (Codici fatturazione) ad un Codice. Quando un codice di fatturazione ha almeno un codice collegato diventa un cliente di riferimento.

 

Nelle stampe relative al pfa nei codici cliente che hanno questa caratteristica l’importo dell’imponibile viene calcolato sommando l’imponibile proprio a quello dei codici cliente ad esso associati.

 

Se il cliente che raggruppa ha una data di validità diversa dai clienti raggruppati, nelle elaborazioni viene considerata per tutti la data di validità del cliente che raggruppa.

 

Attenzione:  è consigliabile utilizzare dei codici cliente appositi per questo tipo di raggruppamento.  Nei report vengono indicati nei totali (centrale, gruppo e contratto) solo i clienti collegati e non il cliente di riferimento; quindi se il cliente ha un proprio imponibile viene escluso dal conteggio (solo come imponibile).

Nel report viene stampato “Cliente sconto Centrale” per i clienti che raggruppano almeno un altro cliente.

 

Duplicazione Budget clienti per nuovo anno

Questa elaborazione va eseguita ad inizio anno per attivare i clienti per il nuovo esercizio. La funzione provvede a:

 

·         duplicare le informazioni relative alle percentuali di budget per tutti i clienti che sono attivi nell’anno precedente rispetto a quello indicato;

·         copiare gli importi di fisso presenti nell’archivio “Attiviazione clienti” dell’anno precedente rispetto a quello specificato. Per quanto riguarda questo tipo di valori, viene copiato solo l’importo con Data di fine maggiore.

 

La colonna con gli importi di Fisso non viene copiata.

 

 

Nella duplicazione dei dati viene riportata la % che è presente nel mese 12 su tutti i mesi del nuovo anno.

L’operazione può essere eseguita più volte, eventuali dati già presenti nell’anno di destinazione verranno persi.

 


 

Valori riportati nei report di Stampa Premi Fine Anno

La sezione contenente i toali dei vari raggruppamenti è composta dei seguenti dati:

 

Di seguito viene dettagliato il significato di ciascun importo

(sono stati assegnati dei numeri di riferimento ai vari campi per facilitare la comprensione dei valori)

Zoom della sezione:

 

Totale Fisso : é la somma degli importi di fisso di tutti i mesi presenti nel budget indipendentemente dalla validità dell’associazione.

 

Maturato : somma di 7 + 10 + 13 + 16 + 19

2-Fatturato: somma di 8 + 11 + 14 + 17 + 20

3-Residuo : 1 – 2

 

4-Imponibile  : movimenti di prima nota effettuati con causali relative al “Maturato”

5-%Imponibile : % del maturato sull’imponibile

6-%Imp/Tot  :% dell’imponibile Conto rispetto all’imponibile Contratto (oppure a seconda del livello di totalizzazione: % dell’imponibile Contratto  rispetto all’imponibile Gruppo, oppure % dell’imponibile Gruppo rispetto all’imponibile Centrale)

 

7-Maturato FP  : 22 + 23 + 24 + 25 + 26 (% di sconto sull’imponibile)

8-Contab A : movimenti di prima nota effettuati con causali relative al “Fatturato” su “Vs.Documento”  

9-Differenza  :7 - 8

 

10-Maturato PFA  : 27 (%sconto sull’imponibile)

11-Regolato B : movimenti di prima nota effettuati con causali relative al “Fatturato” su “Ns.Documento”   

12-Differenza  :10 - 11

 

13-Fisso  : importo fisso assegnato da budget(campo in giallo)+fisso dei vari mesi (con validità)

14-Regolato C : movimenti di prima nota effettuati con causali relative al “Fatturato” su “Fisso”

15-Differenza  :13 - 14

 

16-Fianziario D  : % sconto Finanziario su imponibile

17-Regolato D : movimenti di prima nota effettuati con causali relative al “Fatturato” su “Finanziario”

18-Differenza  :16 - 17

 

19-Extra E : % sconto Logistico su imponibile

20-Regolato E : movimenti di prima nota effettuati con causali relative al “Fatturato” su “Extra”

21-Differenza  :19 - 20

 

25-Att. Expo A : % sconto Att.Expo su imponibile

26-Assortimento A : % sconto Assortimento su imponibile

27-Ricorrenza A : % sconto Ricorrenza su imponibile

 

In corrispondenza dei valori delle colonne A, B, C, D, E vengono riportati anche dei valori percentuale che rappresentano rispettivamente :

·         % del maturato A del conto rispetto all’imponibile ;

·         % del maturato B del conto rispetto all’imponibile;

·         % del maturato C del conto rispetto all’imponibile;

·         % del maturato D del conto rispetto all’imponibile;

·         % del maturato E del conto rispetto all’imponibile.

 

Altre stampe disponibili

Stampa maturato B per sigla IVA

Questa applicazione provvede a fare un filtro su tutti i clienti attivati per il PFA dell’anno di riferimento e su tutti i movimenti di prima nota con causali che movimentano il Maturato (vedi tabella “configurazione causali prima nota per pfa”). I valori così ottenuti vengono suddivisi per cliente ed aliquota iva; per ogni aliquota viene calcolato il maturato B (sconto PFA).

 

Stampa clienti no PFA

Elenco clienti con almeno un documento di tipo DDT, Fattura Immediata, Fattura Differita nell’anno e che non sono abilitati per il PFA.

 

Stampa PFA Gruppi

Rappresenta la configurazione delle associazioni tra i vari raggruppamenti. La selezione può essere effettuata per l’esercizio selezionato fino ad un certo periodo oppure per l’esercizio scelto indipendentemente dalla validità delle associazioni.

I report disponibili sono i seguenti:

 

·         Struttura gruppi. Evidenzia la configurazione delle associazioni di Codice fatturazione, Contratto, Gruppo, Centrale e quali sono i clienti collegati con il cliente di riferimento. (sconto centrale):

·         Struttura gruppi con dettaglio. Mostra la configurazione delle associazioni di Codice fatturazione, Contratto, Gruppo, Centrale ed il dettaglio Budget di tutti i mesi per ogni Codice di fatturazione.


 

Esempi di Inserimento

Inserimento completo: Cliente, Contratto, Gruppo, Centrale

 

Attivazione PFA Cliente 1500 Rossi Mario

Contratto

Validità

Gruppo

Validità

Centrale

Validità

Importo Fisso

%

Assortimento

%

PFA

%

Logistico

C1500

Marzo 2009

Luglio 2009

G0003

Febbraio 2009

CE004

Gennaio 2009

2000

ogni bimestre

4,5

2

1,5

 

 

Sequenza operazioni:

·         Inserimento centrale CE004

·         Inserimento Gruppo G0003

·         Inserimento Contratto C1500

·         Associazione Centrale CE004 con Gruppo G0003 da periodo Gennaio 2008

·         Associazione Gruppo G0003 con Contratto C1500 da periodo Febbraio 2008

·         Da Gestione Budget attivare il cliente 1500 e associarlo al contratto C1500 da Marzo 2008

·         Caricare le % come da dettaglio;

·         Inserire l’importo di fisso per i mesi di Gennaio, Marzo, Maggio, Luglio, Settembre, Novembre;

·         Contabilizzare i documenti clienti e registrare i documenti fornitori

·         Eseguire l’operazione di Ricalcola Premi Fine Anno.

 

 

Inserimento cliente

 

Attivazione PFA Cliente 2630 Rossi Francesco  (Con le stessa associazioni di 1500 Rossi Mario)

Contratto

Validità

Gruppo

Validità

Centrale

Validità

Importo Fisso

%

Assortimento

%

PFA

%

Logistico

C1500

Marzo 2009

Luglio 2009

G0003

Febbraio 2009

CE004

Gennaio 2009

850

ogni mese

2,5

1,4

1,25

 

 

Sequenza delle operazioni:

·         Da Gestione Budget attivare il cliente 2630 e associarlo al contratto C1500 da Marzo 2008

·         Caricare le % come da dettaglio;

·         Inserire l’importo di fisso per tutti i mesi;

·         Contabilizzare i documenti clienti e registrare i documenti fornitori

·         Eseguire l’operazione di Ricalcola Premi Fine Anno.


Registrazioni particolari

“Fattura Fisso” relativa a due esercizi contabili - anno in corso ed anno precedente -

Nell’esercizio contabile 2009 viene registrata in data 31/07/2009 una Fattura Fisso di euro 5000 di cui:

 

·         euro 3000 relativi all’esercizio 2009;

·         euro 2000 relativi all’esercizio 2008.

 

In prima nota devono essere registrati i seguenti movimenti:

Operazione

Data

Importo

Righe Pnota

Inserimento VS. Fattura fornitore Costo Fisso

31/07/2009

5000

Fornitore   Avere 5000

Costo        Dare   5000

Inserimento Registrazione di storno PFA

31/07/2009

2000

Fornitore   Dare   2000

Costo        Avere  2000

Inserimento Registrazione di storno PFA

 

 

Attenzione: attivare il flag “PFA anno prec” nell’etichetta Comportamento per fare in modo che il movimento venga escluso dal PFA anno 2009 ed incluso nel PFA anno 2008

 

 

31/07/2009

 

 

 

 

 

 

 

 

2000

 

 

 

 

 

 

 

 

Fornitore   Avere 2000

Risconto   Dare   2000

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Fattura Fisso” relativa a due esercizi contabili - anno in corso ed anno successivo -

Nell’esercizio contabile 2009 viene registrata in data 31/07/2009 una Fattura Fisso di euro 5000 di cui:

·         euro 3000 relativi all’esercizio 2009;

·         euro 2000 relativi all’esercizio 2010.

 

In prima nota devono essere registrati i seguenti movimenti:

Operazione

Data

Importo

Righe Pnota

Inserimento VS. Fattura fornitore

31/07/2009

5000

Fornitore   Avere 5000

Costo        Dare   5000

Inserimento Registrazione di storno PFA

31/07/2009

3000

Fornitore   Avere 3000

Fornitore   Dare   3000

Inserimento Registrazione di storno PFA

01/01/2010

200

Fornitore   Avere 2000

Fornitore  Dare   2000

 

 

Attenzione: nel caso in cui il documento venga creato a partire dalla gestione documenti, è necessario contabilizzarlo non con la causale associata: “Compenso Fisso” ma con  “Vostra Fattura”.

 

“Emesso Accredito PFA” emesso documento nel 2009 relativo a Premi di Fine Anno del 2007

Nell’esercizio contabile 2009 viene registrata in data 31/07/2009 un Accredito PFA di euro 2800 relativo a premi di fine anno del 2007.

 

In prima nota devono essere registrati i seguenti movimenti:                                                               

Operazione

Data

Importo

Righe Pnota

Inserimento Accredito PFA

31/07/2009

2800

Fornitore   Avere 2800

Costo        Dare   2800

Inserimento Registrazione di storno PFA

31/07/2009

2800

Fornitore   Avere 2800

Fornitore   Dare   2800