Argomenti più utili Fattura Elettronica Split Payment Reverse Charge Dichiarazione Intento Comunicazione fatture - Spesometro Anagrafica Articoli Anagrafica Clienti Fornitori Flusso Documenti Operazioni Su Documenti Note Documenti Storico Condizioni Vendita Acquisto Allegati Digitali Schedulazione Processi Configurazione Agenti Generazione Listino E Specializzazioni Struttura Listini Struttura Listini Fornitori Struttura Listini Interni Struttura Promozioni Omaggi Prima Nota Comunicazioni Importazione Anagrafiche Excel Importazione Documenti Excel Rifatturazione Documenti Varianti Articolo Condizioni Pagamento Trend Di Magazzino Altri argomenti Addebito Spese Bollo Allineamento Dati Clienti Anagrafica Personale Anagrafiche Aperture Chiusure Contabili Aperture Magazzino Articolo62 Assegnazione Piano Conti Associazione Nuovi Report Attributi Aggiuntivi Tabelle Banche Black List2013 Catalogo Stampe Cespiti Chiusura Documenti Compensazioni Partite C O N A I Configurazione Agenti Portale Configurazione Documenti Configurazione Posizioni Finanziarie Configurazione Prezzi Configurazione Sconti Configurazione Utenti Interni Consulta Modifica Listini Contabilizzazione Documenti Contabilizzazione Incassi Pagamenti Contratti Acquisto Contratti Provvigione Contratti Vendita Controllo Totalizzatori Contro Partite Copia Documenti Crea E Registra Fatture Fornitore Data Condizioni Di Vendita Data Consegna Data Spedizione Data Inizio Fine Uso Anagrafiche Distinta Banca Documenti I Prezzi V A Inclusa Documenti Ricorsivi Ecommerce Esportazione Importazione Provvigioni Etichette G S1128 Fido Formati Numerici Generazione assortimenti Generazione Listini Fornitori Generazione Listini Interni Generazione Scadenze Google Calendar Importazione Listini Excel Importazione Prima Nota Import Export Articoli Cliente Excel Incassi Pagamenti Inserimento Guidato Prima Nota Inserimento Multiplo Scadenze Fornitori Insoluti I N T R A S T A T Inventario P D A I V A Sospensione Kit Lavori Lifo Fifo Liquidazione I V A Listini In Valuta Manutenzione Agenti In Anagrafica Clienti Manutenzione Agenti Su Documenti Manutenzione Scadenze Modifica Codice Piano Conti Monitoraggio Validazione Spedizioni Movimenti Associati Nazioni Nota Accredito Finanziaria Note Clienti Packing Pallettizzazione Partite Per Iniziare G L180 Business Piano Dei Conti Predefiniti Premi Fine Anno Procedure Su Dettaglio Listini Profili Creazione Documenti Condizioni Vendita Proposta Provvigione Agente Protocolli Quick Pay Raggruppamenti Fatturazione Ragg Statistici Clienti Redditività Registra Incassi Pagamenti Registra Incassi Pagamenti Combinati Ricalcola Condizioni Di Vendita Rinnovo Listini Ritenute Acconto Sales Force Sales Force Sede Scadenze Manuali Scala Sconti Combinata S S C Scheda Cliente Sostituzione Componenti Distinta Base Spedizioni Spese Trasporto Spesometro Spesometro2012 Spesometro2013 Stampa Anomalie Provvigioni Stampa Clienti Assegnati Ad Agenti Stampa Configurazione Listini Stampa Definitiva Documenti Stampa Differenze Clienti Stampa Disponibilita Stampa Elenco Clienti Agenti Stato Documenti Totali Documenti Generatori Trasferimento Merce

Piano dei Conti

GL180.business è già fornito di piano dei conti formato da una struttura ad albero organizzata su cinque livelli: 1°- Voci, 2°- Gruppi, 3°- Mastri, 4°- Conti e 5°- Sottoconti/Clienti/Fornitori.

 

La compilazione del piano dei conti è necessaria all’utente che intende gestire anche la contabilità.

 

Struttura piano dei conti

 


 

 

 

I conti presenti rispecchiano le voci di bilancio secondo la IV direttiva CEE.

 

L'utente deve completare o modificare i conti secondo le proprie esigenze, ricordandosi che le registrazioni contabili avvengono utilizzando solo i sottoconti.

 

Ogni conto è composto da una parte anagrafica ed una parte contabile.

 

Dati anagrafici

Tipo conto: viene assegnato direttamente dall'applicativo e specifica il tipo di livello d'appartenenza del conto.

Desc.bilancio: Attività, Passività, Saldo (per conti che possono essere sia attivi sia passivi, secondo il saldo), Costi, Ricavi, Attività conti ordine, Passività conti ordine, Non definito.

Se assegnato nelle Voci, per i Gruppi, Mastri, Conti e Sottoconti è attribuito automaticamente dall'applicativo (sulla base della rispettiva voce). Qualora il tipo di bilancio della Voce sia Non definito è possibile assegnare ai livelli successivi il tipo di bilancio

Chiusura: Nessuno, per conti che non vanno chiusi (stato patrimoniale, profitti e perdite); Patrimoniale, per conti che vanno chiusi a stato patrimoniale; Reddito, per conti che vanno chiusi a profitti e perdite. È inseribile solamente nei Sottoconti: sono questi, infatti, che saranno utilizzati per creare i movimenti di Chiusura e Apertura in prima nota.

 

Alias: codice alternativo a quello ufficiale nella codifica del piano dei conti utilizzato nelle operazioni di ricerca. Tale codice non è obbligatorio e la sua gestione è a carico dell’utente. Questo codice è composto da dieci caratteri alfanumerici: il primo deve essere una lettera.

 

Se il tipo di conto selezionato è Cliente o Fornitore è abilitato anche il campo Cod. nome nel quale deve essere indicato il codice del nominativo corrispondente; qualora il nominativo non esista bisogna provvedere ad inserirlo nell'apposito archivio Nominativi.

 

Data inizio uso: data di inizio utilizzo del conto. Il controllo viene eseguito durante la ricerca dei conti.

Data fine uso: data di fine utilizzo del conto. Il controllo viene eseguito durante la ricerca dei conti.

 

Dati contabili

La parte contabile esiste solamente se il Sottoconto/Cliente/Fornitore è stato movimentato in prima nota.

Selezionare l’esercizio di competenza contabile di cui s'intendono evidenziare i progressivi.

Dare, Avere, Saldo: sono aggiornati da movimenti le cui causali di prima nota prevedono l’aggiornamento conti.

Dare iniz. e Avere iniz.: sono campi aggiornati da registrazioni di prima nota, che utilizzano causali con l’aggiornamento di questi due campi.

I valori presenti nella sezione contabile, essendo il risultato delle operazioni di contabilità, non sono modificabili. E’ possibile aggiornare tale valori tramite la funzione di Ricostruzione saldi contabili.

 

 


 

Ricostruzione saldi contabili

Durante la gestione dei movimenti di prima nota si possono verificare delle anomalie a seguito delle quali i saldi contabili non corrispondono ai saldi ricavati da movimenti. Per ovviare a questo problema è possibile eseguire un aggiornamento dei saldi.

Questa funzione esegue una rilettura dei movimenti di prima nota e riscrive i progressivi contabili.

 

Azzera piano conti

La procedura permette di simulare la cancellazione oppure di azzerare i conti del piano conti in base alle opzioni presenti.

Dopo aver impostato i filtri necessari per evidenziare i conti interessati, è necessario marcare i record da eliminare.

 

I dati non vengono azzerati se presenti in:

·         Archivio contabile piano dei conti;

·         Righe di Prima nota;

·         Causali di prima nota;

·         Profilo Contro partite;

·         Posizioni finanziarie;

·         Riclassificazione di bilancio.

 

Qualora sia necessario cancellare comunque i conti è necessario marcare l’opzione Forza cancellazione.

 

Elimina sottolivelli consente di azzerare, se presenti, anche i livelli inferiori.