Partita IVA nei confronti di fornitori e clienti appartenenti ad uno stato membro dell'Unione Europea. Tali dati possono essere stampati e riportati su file di testo e successivamente inviati all’agenzia delle dogane. " />
Argomenti più utili Fattura Elettronica Split Payment Reverse Charge Dichiarazione Intento Comunicazione fatture - Spesometro Anagrafica Articoli Anagrafica Clienti Fornitori Flusso Documenti Operazioni Su Documenti Note Documenti Storico Condizioni Vendita Acquisto Allegati Digitali Schedulazione Processi Configurazione Agenti Generazione Listino E Specializzazioni Struttura Listini Struttura Listini Fornitori Struttura Listini Interni Struttura Promozioni Omaggi Prima Nota Comunicazioni Importazione Anagrafiche Excel Importazione Documenti Excel Rifatturazione Documenti Varianti Articolo Condizioni Pagamento Trend Di Magazzino Altri argomenti Addebito Spese Bollo Allineamento Dati Clienti Anagrafica Personale Anagrafiche Aperture Chiusure Contabili Aperture Magazzino Articolo62 Assegnazione Piano Conti Associazione Nuovi Report Attributi Aggiuntivi Tabelle Banche Black List2013 Catalogo Stampe Cespiti Chiusura Documenti Compensazioni Partite C O N A I Configurazione Agenti Portale Configurazione Documenti Configurazione Posizioni Finanziarie Configurazione Prezzi Configurazione Sconti Configurazione Utenti Interni Consulta Modifica Listini Contabilizzazione Documenti Contabilizzazione Incassi Pagamenti Contratti Acquisto Contratti Provvigione Contratti Vendita Controllo Totalizzatori Contro Partite Copia Documenti Crea E Registra Fatture Fornitore Data Condizioni Di Vendita Data Consegna Data Spedizione Data Inizio Fine Uso Anagrafiche Distinta Banca Documenti I Prezzi V A Inclusa Documenti Ricorsivi Ecommerce Esportazione Importazione Provvigioni Etichette G S1128 Fido Formati Numerici Generazione assortimenti Generazione Listini Fornitori Generazione Listini Interni Generazione Scadenze Google Calendar Importazione Listini Excel Importazione Prima Nota Import Export Articoli Cliente Excel Incassi Pagamenti Inserimento Guidato Prima Nota Inserimento Multiplo Scadenze Fornitori Insoluti I N T R A S T A T Inventario P D A I V A Sospensione Kit Lavori Lifo Fifo Liquidazione I V A Listini In Valuta Manutenzione Agenti In Anagrafica Clienti Manutenzione Agenti Su Documenti Manutenzione Scadenze Modifica Codice Piano Conti Monitoraggio Validazione Spedizioni Movimenti Associati Nazioni Nota Accredito Finanziaria Note Clienti Packing Pallettizzazione Partite Per Iniziare G L180 Business Piano Dei Conti Predefiniti Premi Fine Anno Procedure Su Dettaglio Listini Profili Creazione Documenti Condizioni Vendita Proposta Provvigione Agente Protocolli Quick Pay Raggruppamenti Fatturazione Ragg Statistici Clienti Redditività Registra Incassi Pagamenti Registra Incassi Pagamenti Combinati Ricalcola Condizioni Di Vendita Rinnovo Listini Ritenute Acconto Sales Force Sales Force Sede Scadenze Manuali Scala Sconti Combinata S S C Scheda Cliente Sostituzione Componenti Distinta Base Spedizioni Spese Trasporto Spesometro Spesometro2012 Spesometro2013 Stampa Anomalie Provvigioni Stampa Clienti Assegnati Ad Agenti Stampa Configurazione Listini Stampa Definitiva Documenti Stampa Differenze Clienti Stampa Disponibilita Stampa Elenco Clienti Agenti Stato Documenti Totali Documenti Generatori Trasferimento Merce

INTRASTAT

La gestione dei modelli INTRASTAT consente di elencare tutti gli acquisti e le cessioni di beni e di servizi effettuati da parte di ogni soggetto titolare di Partita IVA nei confronti di fornitori e clienti appartenenti ad uno stato membro dell'Unione Europea. Tali dati possono essere stampati e riportati su file di testo e successivamente inviati all’agenzia delle dogane.

 

Le informazioni sono contenute nell’archivio di prima nota e possono essere alimentate dalla contabilizzazione dei documenti oppure dall’input manuale delle registrazioni relative a documenti emessi o ricevuti.

 

L’eliminazione del movimento di prima nota comporta la cancellazione della registrazione nell'archivio INTRASTAT.

 


 

Archivi coinvolti

·         Anagrafica cliente/fornitore: attivazione flag Intrastat.

·         Anagrafica articoli: tipo servizio, codice nomenclatura bene o servizio e modalità di erogazione.

·         Voci libere: codice servizio e modalità di erogazione.

·         Nomenclature CEE: codici nomenclatura da associare all’anagrafica articoli.

·         Causali resa: condizioni consegna.

·         Modo trasporto: tipologie di trasporto da indicare nelle operazioni Intrastat.

·         Natura transazione CEE.

·         Servizi CEE: codici nomenclatura da associare all’anagrafica articoli.

·         Province.

·         Nazioni: codice iso Intrastat.

·         Documenti: flag Intrastat, Provincia di origine, Nazione di origine, Nazione di provenienza, Modo trasporto, Resa.

·         Causali prima nota: flag Intrastat e flag Abilita mod. Intra.

·         Causali pagamento. Indicare “desc.mod.incasso”: Accredito, Bonifico, Altro.

·         Documenti per le aziende: associazione causale di prima nota Intrastat.

·         Causali pagamento: descrizione modo incasso (Accredito, Bonifico, Altro).

·         Registrazioni prima nota.

 

note: nel caso in cui il flag Intrastat sia attivo solo nel documento e non nella causale di prima nota, le informazioni intra vengono comunque riportate nei dettagli relativi.

 

 

Sequenza operazioni

·         Completare i dati Intrastat in anagrafica clienti/fornitori.

Il fornitore deve essere inserito anche come cliente con lo stesso codice.

·         Configurazione profili vari.

·         Input documenti.

Si consiglia la configurazione di un documento apposito per i documenti Intrastat al fine di associare le relative causali di primo nota. (es. Fattura acquisto CEE, causale VSFATCEE) ed eseguire una contabilizzazione diretta senza dover scegliere le causali appropriate durante l’operazione di contabilizzazione.

·         Contabilizzazione documenti.

·         Integrazione informazioni Intrastat in prima nota.

·         Input movimenti di prima nota.

Qualora il documento Intrastat non sia contabilizzabile, è possibile procedere all’inserimento manuale in contabilità; fare riferimento alla configurazione delle causali apposite in “GestionePrimaNota”.

Dopo l’inserimento del movimento contabile procedere con l’integrazione delle informazioni Intrastat

·         Convalidare i movimenti Intrastat selezionando il pulsante “Conferma dati” presente all’interno delle righe Intrastat. (Sia per movimenti ottenuti dalla contabilizzazione documenti che per movimenti creati a seguito dell’input di prima nota)

·         Creare il modello Intrastat del periodo di riferimento.

·         Scaricare il file generato.

·         Utilizzare il programma dell’Agenzia delle entrate per:

-       verificare il file scambi.cee

-       inserire i dati soggetto obbligato/delegato

-       importare il file scambi.cee

-       verificare segnalazioni o anomalie

-       preparare i dati dell’elenco

-       apporre la firma digitale

-       inviare il file

·         Confermare la spedizione del modello.

 

Stato Intrastat

La registrazione di prima nota contiene lo stato del dettaglio Intrastat che può essere:

·         Nessuno: le righe Intrastat sono inserite ma non sono state confermate. Possono essere modificate o cancellate in qualsiasi momento. Non verranno incluse nel modello in caso di generazione.

·         Confermato: le righe Intrastat sono modificabili ed utilizzabili dalla creazione modello.

·         Inviato: le righe Intrastat sono incluse in un modello che è stato già inviato all’Agenzia delle entrate.

 

 

Attenzione: non viene segnalata una eventuale squadratura tra gli importi della registrazione di prima nota e gli importi assegnati alle righe Intrastat.