Argomenti più utili Fattura Elettronica Split Payment Reverse Charge Dichiarazione Intento Comunicazione fatture - Spesometro Anagrafica Articoli Anagrafica Clienti Fornitori Flusso Documenti Operazioni Su Documenti Note Documenti Storico Condizioni Vendita Acquisto Allegati Digitali Schedulazione Processi Configurazione Agenti Generazione Listino E Specializzazioni Struttura Listini Struttura Listini Fornitori Struttura Listini Interni Struttura Promozioni Omaggi Prima Nota Comunicazioni Importazione Anagrafiche Excel Importazione Documenti Excel Rifatturazione Documenti Varianti Articolo Condizioni Pagamento Trend Di Magazzino Altri argomenti Addebito Spese Bollo Allineamento Dati Clienti Anagrafica Personale Anagrafiche Aperture Chiusure Contabili Aperture Magazzino Articolo62 Assegnazione Piano Conti Associazione Nuovi Report Attributi Aggiuntivi Tabelle Banche Black List2013 Catalogo Stampe Cespiti Chiusura Documenti Compensazioni Partite C O N A I Configurazione Agenti Portale Configurazione Documenti Configurazione Posizioni Finanziarie Configurazione Prezzi Configurazione Sconti Configurazione Utenti Interni Consulta Modifica Listini Contabilizzazione Documenti Contabilizzazione Incassi Pagamenti Contratti Acquisto Contratti Provvigione Contratti Vendita Controllo Totalizzatori Contro Partite Copia Documenti Crea E Registra Fatture Fornitore Data Condizioni Di Vendita Data Consegna Data Spedizione Data Inizio Fine Uso Anagrafiche Distinta Banca Documenti I Prezzi V A Inclusa Documenti Ricorsivi Ecommerce Esportazione Importazione Provvigioni Etichette G S1128 Fido Formati Numerici Generazione assortimenti Generazione Listini Fornitori Generazione Listini Interni Generazione Scadenze Google Calendar Importazione Listini Excel Importazione Prima Nota Import Export Articoli Cliente Excel Incassi Pagamenti Inserimento Guidato Prima Nota Inserimento Multiplo Scadenze Fornitori Insoluti I N T R A S T A T Inventario P D A I V A Sospensione Kit Lavori Lifo Fifo Liquidazione I V A Listini In Valuta Manutenzione Agenti In Anagrafica Clienti Manutenzione Agenti Su Documenti Manutenzione Scadenze Modifica Codice Piano Conti Monitoraggio Validazione Spedizioni Movimenti Associati Nazioni Nota Accredito Finanziaria Note Clienti Packing Pallettizzazione Partite Per Iniziare G L180 Business Piano Dei Conti Predefiniti Premi Fine Anno Procedure Su Dettaglio Listini Profili Creazione Documenti Condizioni Vendita Proposta Provvigione Agente Protocolli Quick Pay Raggruppamenti Fatturazione Ragg Statistici Clienti Redditività Registra Incassi Pagamenti Registra Incassi Pagamenti Combinati Ricalcola Condizioni Di Vendita Rinnovo Listini Ritenute Acconto Sales Force Sales Force Sede Scadenze Manuali Scala Sconti Combinata S S C Scheda Cliente Sostituzione Componenti Distinta Base Spedizioni Spese Trasporto Spesometro Spesometro2012 Spesometro2013 Stampa Anomalie Provvigioni Stampa Clienti Assegnati Ad Agenti Stampa Configurazione Listini Stampa Definitiva Documenti Stampa Differenze Clienti Stampa Disponibilita Stampa Elenco Clienti Agenti Stato Documenti Totali Documenti Generatori Trasferimento Merce

Gestione Black List 2013 – comunicazione polivalente

Le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate e ricevute, registrate o soggette a registrazione, nei confronti di operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi a fiscalità privilegiata (paesi Black List) devono essere comunicate all’Agenzia delle Entrate entro l’ultimo giorno del mese successivo al periodo di riferimento (mese o trimestre).


Le operazioni vengono reperite dalle registrazioni di prima nota relative all’anno 2013. Vengono incluse tutte le registrazioni che hanno come prima riga di partita un conto tipo cliente o fornitore la cui nazione ha attivo il flag black list.

Configurazioni

Le informazioni da configurare per la generazione del file sono:

·         Anagrafiche Clienti/Fornitori;

Partita IVA o codice identificativo IVA

Natura: giuridica, associazione estera, persona fisica, privato, ente

Se il soggetto è da includere o meno nella comunicazione (per la generazione black list il cliente/fornitore deve essere incluso)

·         Profilo Nazioni:

flag black list;

·         Causali Prima nota;

Flag spesometro

·         Causali IVA:

se includere o meno nello spesometro

·         Causali Prima nota - Quadri:

associazione tra le causali di prima nota e quadro BL

·         Movimenti di Prima nota

Quadri compilati

 

Aggiornare i dati anagrafici di clienti e fornitori da riportare nel file tramite la funzione Manutenzione dati anagrafici.

Causali di prima nota:

-       attivare flag Spesometro alle causali relative ad operazioni che, devono essere incluse nel file;

Causali IVA:

-       Assegnare Escludi spesometro alle causali IVA che non devono essere considerate.

 

Causali prima nota – Quadri

Associare le causali di prima nota ai quadri da compilare specificando l’anno 2013 e la tipologia di operazione:

-       Operazione imponibile attiva (fatture emesse);

-       Operazione imponibile passiva (fatture ricevute);

-       Nota di variazione attiva (note accredito ricevute);

-       Nota di variazione passiva (note accredito emesse).

Attenzione: nel quadro BL sono presenti anche i campi dove indicare l’importo relativo alle cessioni di beni e prestazione di servizi sia attive che passive, tali valori devono essere compilati manualmente dall’utente.

Assegnazione automatica spesometro

Vengono considerati i movimenti di prima nota con:

·         data registrazione 2013;

·         la prima riga di registrazione contiene un conto di tipo cliente o fornitore;

·         il cliente / fornitore non ha attivo il flag “No comunicazione IVA”;

·         la causale di prima nota ha attivo il flag spesometro;

 

 

Aggiungi registrazioni mancanti. Viene aggiunto il flag spesometro, reverse charge, noleggio ed il quadro BL ai movimenti di prima nota che ne sono privi o parzialmente compilati.

 

Sovrascrivi. Cancella il flag spesometro, reverse charge, Noleggio ed i quadri presenti.

Riassegna tali informazioni a seconda di quanto specificato in causale di prima nota, causale IVA e anagrafica cliente/fornitore.

La tipologia di noleggio viene cancellata se la causale di prima nota non ne prevede la gestione.

 

AVVISI: vengono segnalati eventuali discordanze tra le causali che prevedono la gestione dello spesometro e la mancanza di quadri associati alla causale stessa.

 

Attenzione: i quadri possono essere anche inseriti o cancellati manualmente su ogni singola registrazione di prima nota (es. comunicazione aggregata, gestione fatture di competenza)

Preparazione dati Black List

La preparazione analizza i dati presenti nelle registrazioni di prima nota opportunamente compilati e li rende visibili e gestibili dall’utente per i dati di frontespizio ed il quadro BL per la tipologia: operazioni con paesi con fiscalità privilegiata.

 

Il tipo di invio può essere di tipo Ordinario, Sostitutivo o Annullamento.

 

La preparazione dei dati può essere eseguita una sola volta per la tipologia Ordinario. Per rieseguirla è necessario ogni volta annullare i dati presenti (gestione dati Black List 2013, elimina).

 

Se esiste già una Black List la funzione segnala l’anomalia e non esegue nulla.

 

Altri avvisi in fase preparazione dati

Vengono segnalati eventuali importi negativi (prima riga del movimento contabile con segno meno); tali valori verranno esclusi dalla Balck List.

Eventuali registrazioni con valori negativi devono essere gestite manualmente affinché vengano inputate nel campo corretto.

 

Altri avvisi in fase di input manuale dei dati

L’input dei dati nel quadro BL segnala le seguenti anomalie:

·         Duplicazione Partita IVA (solo avviso);

·         Mancanza di importi (solo avviso).

 

Gestione Black List

Consente la gestione dei dati e la creazione del file da inviare all’agenzia delle entrate.

Le informazioni generate automaticamente dalla procedura di Preparazione possono essere modificate, cancellate oppure integrate dall’utente.

 

A partire dai dati di testata, menù Operazioni, Genera file viene creato il file da inviare all’agenzia delle entrate.

In fase di creazione file non ci sono controlli e vengono riportati i dati visualizzati a video lasciando il compito di controllare al programma dell’agenzia delle entrate.

 

 


 

 

 

Riepilogo operazioni da eseguire